Quando si effettua il cambio della serratura

Come tutti i dispositivi meccanici, che per funzionare prevedono il contatto e lo sfregamento tra due parti, anche una serratura col tempo si usura e va sostituita. Dopo qualche anno il suo funzionamento peggiora, perché i meccanismi interni si danneggiano, ed è quindi importante sostituirla per garantire la massima sicurezza all’abitazione e ai suoi occupanti. Esistono però anche altri motivi per sostituire la serratura di casa, non necessariamente legati ad un malfunzionamento, che mirano sempre a garantire la sicurezza in ogni situazione. Vediamo quando è consigliabile effettuare il cambio della serratura, a seconda delle varie situazioni che si possono presentare.

quando cambiare la serratura della porta blindata

quando cambiare la serratura della porta blindata

Malfunzionamento dell aserratura

Il primo motivo è ovviamente quello legato ad un guasto o ad un danno, a causa di anni ed anni di continuo utilizzo. Nonostante i materiali con cui sono fatti i meccanismi di una serratura siano molto resistenti e duraturi, il suo meccanismo è complesso, e basta un piccolo guasto per compromettere il funzionamento generale. I problemi di una serratura difettosa sono sostanzialmente due: potrebbe rompersi all’improvviso lasciandoti fuori casa, oppure potrebbe essere manomessa senza troppa difficoltà da un malvivente. Per capire quando una serratura è usurata a tal punto da dover essere sostituita basta osservare come si comporta girando la chiave. Se gira con difficoltà e si blocca ogni tanto, allora è sicuramente da sostituire. Un altro campanello d’allarme è il rumore emesso. Se da un momento all’altro cambia il suono che emette la serratura girando la chiave, probabilmente c’è un guasto o una rottura interna.

Se vengono perse le chiavi

Se vengono smarrite le chiavi di casa, non si può sapere chi può averle trovate. Potrebbero essere state rubate da un malintenzionato, che quindi avrebbe libero accesso alla casa. In questo caso è importante la tempestività di intervento, agire il prima possibile può evitare spiacevoli inconvenienti.

Ogni 10/12 anni
Questo lasso di tempo è indicativo per sostituire una serratura per due motivi. Il primo perché è la vita media dei meccanismi interni di una serratura. Dopo questo tempo iniziano infatti ad usurarsi anche in modo non visibile e non percepibile, e potrebbero guastarsi improvvisamente. Il secondo motivo riguarda le effrazioni commesse da ladri e topi d’appartamento. La tecnologia delle serrature è in continua evoluzione, per garantire sempre una maggiore sicurezza. Allo stesso modo, le tecniche utilizzate dai ladri si evolvono nel tempo, e si adattano ai nuovi modelli di serrature prodotti. 10/12 anni è il tempo medio che i ladri impiegano per aggiornarsi su una nuova tipologia di serratura, e per trovare un modo di aprirla senza troppa difficoltà. Di fatto, se compri oggi una serratura a prova di ladri, tra 10 anni potrebbe non esserlo più, per questo va sostituita.

Se sono stati fatti lavori di ristrutturazione
Se in casa sono stati fatti lavori importanti, che hanno coinvolto molti operai, è suggerito sostituire la serratura. Questo perché è probabile che siano state fornite delle copie delle chiavi ai muratori, all’idraulico o l’elettricista, e che questi abbiano fatto delle copie per i loro collaboratori. Per questo, anche senza pensare alla malafede degli operai, alcune copie potrebbero essere andate perse, e potrebbero essere trovate da qualche malintenzionato. Per lo stesso motivo visto sopra, è consigliabile sostituire la serratura, per garantire una migliore sicurezza.

Quando si compra una casa nuova o si va a vivere in affitto
In genere, quando una casa viene venduta, o vengono cambiati gli affittuari, il proprietario lascia le chiavi al nuovo inquilino o ai nuovi proprietari. La serratura viene in genere sostituita, ma non sempre se ne può avere certezza, e se è così è opportuno sostituirla in autonomia. Questo perché potrebbero esserci molte altre copie, lasciate ai precedenti inquilini e dei precedenti proprietari.

Se in generale si cerca più sicurezza
Come abbiamo visto, aggiornarsi in termini di sicurezza è importante. I ladri escogitano continuamente nuovi modo per violare anche le serrature più moderne e all’avanguardia. I sistemi per rendere la vita difficile ai malviventi sono molti. Si può ad esempio sostituire una porta di legno con una blindata, oppure aggiungere una serratura a quella esistente. Aggiungendo una serratura dotata di sbarra a quella già presente, un ladro dovrà fare il doppio del lavoro per entrare, perdendo tempo prezioso. È dimostrato che tanto più tempo viene perso ad aprire una parta, tanto più alta è la probabilità che il ladro rinunci ad entrare in casa.